Yoennis - Pase Libre Santiago de Cuba - Cuba

Yoennis

A Santiago de Cuba, quartiere Jimenez, conosciuto come Los Cocos, vive Yoennis Anaya Arzuaga, 25 anni. La casa presa di recente in affitto a 20 CUC al mese, 20 euro circa, è diventata in breve tempo un punto di riferimento per alcuni ragazzi che, come lui, sono espressione del mondo omosessuale. «Ancora qualcuno mi chiama munieja, bambola», racconta Yoennis, « Ma comunque qui in città è più facile affermare la propria identità, mentre ancora molti pregiudizi rimangono radicati nel “campo”».
Ho fotografato Yoennis evidenziando complicità e rivalità, cameratismo e solitudine, momenti di spensieratezza e ricerca del se, raccontando in profondità il suo quotidiano.

A Cuba dove il codice penale fino al 1979 sanzionava i rapporti omosessuali. Nel campo del riconoscimento dei diritti, ultimamente sono stati fatti dei progressi soprattutto grazie all'impegno e all'influenza dell'avvocato Mariela Castro, figlia del presidente cubano.

Yoennis è una parte di un lavoro più ampio che si intitola PASE LIBRE un progetto di lungo termine iniziato a Cuba e in Argentina nel 2015 in cui si affrontano le tematiche LGBT a partire dalle comunità gay maschili. E' un racconto di racconti in cui le storie dei protagonisti si intrecciano e si assemblano utilizzando come filo conduttore quelle immagini di vita quotidiana caratterizzate dalla profondità degli sguardi, dall'intensità delle azioni e dei gesti.

CONTACTS